Da Stresa all'isola dei Pescatori con la navigazione lago Maggiore

Isola dei Pescatori: una vivace comunità ricca di storia e curiosità

L’Isola dei Pescatori sul Lago Maggiore è l’unica isola dell’arcipelago delle Isole Borromee ad essere realmente abitata. Questa peculiarità, di certo non l’unica, spinge numerosi turisti ad utilizzare i traghetti diretti all’Isola dei Pescatori sul Lago Maggiore, avvalendosi soprattutto del servizio offerto dal servizio pubblico non di linea Isole Lago Maggiore.

Oltre ad una numerosa e vivace popolazione locale, l’isola in questione ospita un centro storico caratterizzato dalla presenza di una piazzetta e di vicoli talmente stretti da consentire, solo ed esclusivamente, il passaggio a piedi. I turisti che affollano d’estate questo piccolo borgo, hanno la possibilità di comprare manufatti artigianali e di assaporare le prelibate delizie enogastronomiche del territorio. Uno dei fenomeni che attira maggiormente l’attenzione dei visitatori è quello dell’acqua alta: in primavera e in autunno, a causa della continua pioggia, il livello dell’acqua sale fino a toccare le case. Tuttavia, grazie alla solida costruzione in loro possesso, queste abitazioni non risentono minimamente dell’acqua e la tengono alla larga scongiurando il rischio di possibili, quanto pericolose, infiltrazioni. Le feste, le tradizioni e i numerosi luoghi di interesse (come la Chiesa di San Vittore) rappresentano una delle attrattive più apprezzate dell’isola, soprattutto in estate.

Riguardo a come raggiungere l’Isola dei Pescatori, va detto che questa non è affatto l’unica prerogativa della società di motoscafisti Isole Lago Maggiore, anzi. Essa, infatti, è specializzata nella definizione di itinerari ed escursioni assicurando a gruppi, scuole, aziende, e futuri sposi una gamma di imbarcazioni di ultimissima generazione. Il noleggio e i servizi collaterali che ne caratterizzano l’offerta commerciale sono il fiore all’occhiello di questa società solida ed affidabile.