Giro delle Isole Borromee, tre gioielli nel blu del Lago Maggiore

Isole Borromee: a vele spiegate verso il relax

Le Isole Borromee del Lago Maggiore sono uno dei tanti gioielli paesaggistici che il lago ha da offrire. Questo piccolo arcipelago, composto da tre isole, un isolino e uno scoglio, è una delle più famose attrattive del lago, fruibile soprattutto attraverso un romantico giro per le isole del Lago Maggiore.

Il tour delle Isole Borromee, personalizzabile qualora lo si voglia, include tutto ciò che ha da offrire questo strepitoso scenario. Si può visitare Isola Bella, culla del monumentale palazzo barocco voluto dal Conte Vitaliano Borromeo e contornato da incantevoli e maestosi giardini; oppure l’Isola dei Pescatori, il cui nome è un omaggio alla attività praticata dalla maggior parte dei suoi abitanti; senza dimenticare l’Isola Madre, un’autentica riserva protetta all’aria aperta con specie animali e floreali di tutto rispetto. Questo, e molto altro ancora, non può che essere considerato il vanto delle isole del Lago Maggiore, e non è un caso che un gran numero di turisti, sia italiani che esteri , cerchi in qualsiasi modo di intraprendere, una volta giunti in Piemonte, la navigazione del Lago Maggiore verso le Isole Borromee.

Sempre in riferimento alla tratta Stresa-Isole Borromee, il servzio pubblico non di linea dei motoscafisti Isole Lago Maggiore fornisce ogni informazione necessaria su come raggiungere le Isole Borromee. Itinerari personalizzati, richieste su misura e un’immensa cura dei dettagli sono alla base del servizio della multifunzionale azienda italiana, in grado di mettere a disposizione imbarcazioni di piccola e grande portata abili nel sostenere ogni genere di viaggio.

Per le Isole Borromee, Il servizio pubblico non di linea isole Lago Maggiore, è attivo da marzo ad ottobre, per consentire a tutti i visitatori di poter ammirare le bellezze delle isole passeggiando tra le ville e le stradine delle principali isole in totale relax.