Parco Botanico delle Isole di Brissago

Isole di Brissago: un’oasi incontaminata sul Lago Maggiore

A pochi chilometri da Ascona e Brissago, due bellissime isole affiorano dalla parte svizzera del Lago Maggiore, nella parte più settentrionale delle Alpi Insubriche. Si tratta delle Isole di Brissago: l’Isola di San Pancrazio o Isola Grande, che è la più estesa, e l’Isola di Sant’Apollinare o Isola dei Conigli.

Per quanto riguarda la storia delle Isole di Brissago, queste furono dapprima un rifugio per i cristiani perseguitati e in un secondo momento (tra il XII e XIV secolo) dimora delle monache. Nel 1885, dopo essere rimaste a lungo disabitate, vennero acquistate dalla baronessa Antoinette di Saint Léger, a cui si deve la variegata vegetazione dell’Isola Grande. Nel 1927 vennero, poi, vendute a un ricco commerciante appassionato di botanica: Max Emdem che si dedicò al verde delle isole e fece costruire il palazzo che domina l’isola maggiore. Nel 1940, il Canton Ticino, Ascona, Brissago, Ronco e alcune associazioni le comprarono dai suoi eredi, dando vita al Parco Botanico delle Isole di Brissago.

Il Parco Botanico del Cantone Ticino, aperto al pubblico dal 1950, vanta ben 1700 specie di piante, raggruppate a seconda della provenienza: Asia, Africa, Americhe, Oceania e, naturalmente, Mediteranneo. Questo stratagemma permette al visitatore di vivere un viaggio olfattivo e visivo, venendo trasportato dai colori e dai profumi della ricca vegetazione in un’altra parte del mondo.

Per il vostro giro delle Isole di Brissago potrete scegliere di salire a bordo di un battello della Navigazione Lago Maggiore per una minicrociera in cui potrete ammirare, non solo queste splendide isole, ma anche altri luoghi d’incanto come la riserva naturale delle Bolle di Magadino o la Falconeria di Locarno. Durante l’escursione avrete modo di visitare numerosi punti panoramici e, acquistando il biglietto ‘Lago Maggiore Express’ potrete approfittare anche di un viaggio panoramico in treno attraverso la splendida Centovalli, cittadina svizzera del Canton Ticino.